PostHeaderIcon Gli articoli più letti

PostHeaderIcon Scelti a caso

AddThis Social Bookmark Button

Sciacca :  AL PD la vittoria nel Ballottaggio.

Il commento di Pino Marinelli

Franca Valenti  (sponsorizzata dall’immarcescibile Nuccio Cusumano) batte col 54,03 %

Calogero Bono (sponsorizzato dall’ormai più dannoso che altro, Giuseppe Marinello ) fermatosi al 45,97%.

Quindi i Saccensi dopo aver assistito inermi al suicidio elettorale dei 5 Stelle e di Mizzica, per la “CRETINAGGINE ELETTORALE” dei propri dirigenti perché trattandosi di elezioni comunali, avrebbero potuto, alleandosi, passare addirittura al primo turno, liberando Sciacca da zavorre pluri decennali, 5 stelle e Mizzica affogano nella miopia politica, il pressappochismo politico e la spocchiosa arroganza dei loro dirigenti, a Sciacca al ballottaggio, vincono il PD di Nuccio Cusumano  ed alleati e perdono Alternativa Popolare & C. di Giuseppe Marinello al quale vanno addebitate TUTTE LE COLPE DI QUESTA SCONFITTA VISTA LA PESSIMA COMPAGINE ASSESSORIALE  DA LUI AVALLATA NELLA GIUNTA DI PAOLA, CON UN VICESINDACO CHE E’ BRILLATO PRINCIPALMENTE PER LA SUA NULLITA’ POLITICA, ma anche per tutte le promesse fatte da Fabrizio Di Paola in campagna elettorale e NON MANTENUTE  Con il Centro Destra (si fa per dire) Sciacca ha avuto 5 anni di immobilità se non addirittura di arretratezza, ma con la Valenti e con Nuccio Cusumano dietro di lei, c’è poco da stare allegri, ma non disperiamo, perché se la Valenti dovesse tirare fuori “le palle” (cose mancanti a parecchi sindaci maschi) e delle quali pare sia munita, nel prossimo futuro ne vedremo delle belle, perché se la SINDACA volesse agire di testa sua, potremmo assistere ad una mozione di sfiducia da parte di Cusumano e dei suoi alleati nei confronti della Valenti. Fantapolitica ? Staremo a vedere !! Intanto BUON LAVORO al nuovo Sindaco di Sciacca, (Cusumano permettendo), prima donna Sindaco nella storia della nostra città.

Nel pistolotto del dopo elezioni un noto guru del giornalismo saccense, citando l’ex sindaco Vito Bono ha parlato di lui “di una presunta incompatibilità. Peccato che “solo lui, il guru” non sappia o meglio faccia finta di non sapere, che c’è voluta una apposita Legge voluta dall’On. Panepinto, compagno di partito del Sindaco Vito Bono, per dichiarare la compatibilità di un medico USL con la carica di sindaco. Quindi prima di questa legge fatta ad hoc per Vito Bono, lo stesso era chiaramente incompatibile. Questi “Montanelli” di Sciacca stanno proprio messi male. Ma come sempre legano l’asino dove vuole il padrone, perchè il padrone è il padrone e per il noto guru PECUNIA NON OLET  ….  ….. Come sempre al servizio del padrone !!!!

Un ultimo suggerimento per Fabrizio Di Paola e Mario Turturici, se avete “ambizioni regionali” lasciate perdere Marinello. Meglio soli che male accompagnati !!!!

Per Sciacca  “mala tempora currunt sed peiora parantur “

Ultimo aggiornamento (Lunedì 26 Giugno 2017 16:56)

 
Chi è online
 29 visitatori online